Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog

quando un amministratore diventa padrone

Pubblicato su da 49online

Strana la vita all'interno della 49 c'è un amministratore che gestisce il condominio come Renzi gestisce il paese Italia,alle contestazioni risponde con stizza rigettando tutte le stesse.Ovvero il 14/05/2015 ha consentito alla sua assistente di redigere le presenze dei condomini per effettuare la ormai solita riunione ordinaria di condominio,con il risultato di seguito elencato;

1) un condomino si è presentato in assemblea con quattro deleghe e gli è stato consentito di espletare le votazioni dei vari punti all'O.D.G.

Alla faccia di una delibera assembleare che limitava  a due le deleghe che ciascuno poteva portare.

2) Sulla lista dei presenti compaiono quattro nomi di persone che non risultano dall'anagrafica condominiale e le stesse persone erano in possesso di deleghe.Chi sono queste persone e con quale diritto hanno partecipato alla assemblea?

Questo ce lo dovrebbe spiegare l'amministrazione del nostro condominio.

3) Strano anche il comportamento del presidente che ha dichiarato validamente costituita l'assise condominiale basandosi solo sui numeri senza verificare deleghe e nomi.

4) Inoltre due condomini hanno lasciato l'assemblea prima del termine dei lavori chiedendo che il loro allontanamento con le relative deleghe venisse verbalizzato.Tutto normale? nemmeno per  sogno queste dichiarazioni non sono riportate a verbale.

Allora il dubbio si insinua : perchè un simile comportamento ? Perchè deve essere una estranea al condominio a mettere mano all'elenco dei partecipanti senza effettuare nessun controllo ne sui nominativi tantomeno sulle deleghe in possesso degli stessi condomini.Tutto questo alla faccia della legge 220

Proprio strana la vita nella 49

Commenta il post